Sommario

Scarica Guida amministratore

Backup per Mac 2.5 - Note di pubblicazione

Guida per l'uso di Mozy

ID di riferimento articolo:

000155632

Stampa   Commento        
In questa sezione sono riportate le note di pubblicazione per la versione 2.5 per Mac di Mozy. Nelle note di pubblicazione sono descritte in dettaglio le funzionalità nuove e modificate, i problemi risolti nella release, nonché eventuali problemi noti.
Attenzione: Utenti Leopard - Un problema di aggiornamento automatico che interessava gli utenti che utilizzano Mac OS X 10.5.x è stato risolto in questa release. Se si è tentato in precedenza di aggiornare automaticamente Mozy e sono stati riscontrati problemi, è necessario installare l'aggiornamento 2.5 di Mozy manualmente. Dopo avere eseguito l'aggiornamento di Mozy, l'aggiornamento automatico sulle release successive funzionerà correttamente. Fare clic sul collegamento per avviare il download del file di installazione: http://mozy.com/downloads/mozysetup.exe .

Funzioni nuove e modificate

  • Mozy Stash - La cartella Stash verrà esclusa automaticamente dai backup. Mozy Stash utilizza la cartella Stash nel profilo per fornire servizi di sincronizzazione da un dispositivo all'altro. Questi file sono archiviati nello Stash online e già protetti da Mozy, pertanto non devono essere inclusi con i file di backup. Per ulteriori informazioni su Mozy Stash e sulla partecipazione al programma Beta di Stash, visitare il forum Stash Beta.
  • Migliorata la messaggistica nella finestra Impostazioni di crittografia sull'utilizzo della crittografia tramite una chiave personale per mostrare chiaramente i vantaggi e gli svantaggi.
  • Modificata la pagina di benvenuto durante l'installazione per fornire un elenco delle risorse disponibili e assistere l'utente durante installazione, attivazione e configurazione.
  • Aggiunta Utilità di decrittografia al menu opzioni avanzate per renderla più accessibile. Per aprire l'Utilità di decrittografia, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona Mozy nella barra dei menu, quindi selezionare Apri decrittografia.
  • Aggiornamenti amministrativi
    • Aggiunta l'abilità di configurare un sottodominio aggiungendo il/subdomainal comandoauthnel CLI.
    • Aggiunta del supporto per la disinstallazione silenziosa automatizzata nel CLI.
      Nota: Per ulteriori informazioni sull'utilizzo delle nuove opzioni del CLI, fare riferimento alla Guida per l'amministratore di Mozy.
  • Aggiunta di una notifica in caso di inserimento di Data Shuttle per informare l'utente che l'unità è stata riconosciuta da Mozy e che è in corso la formattazione per consentirne l'uso.
  • Aggiunta del supporto per Server Keychain nel menu di file/cartelle suggeriti (set di backup) - Adesso Mozy include qualsiasi keychain nella cartella /Rete/Libreria/Keychain quando è selezionata questa opzione.
  • Il set di backup della macchina virtuale è stato aggiornato. La posizione di ricerca predefinita in Dove cercare è stata spostata da /Documenti a una posizione non specificata per garantire che tutte le macchine virtuali siano incluse nel backup indipendentemente dal percorso di salvataggio.

Problemi corretti

  • Dopo il riavvio, il conteggio del backup mostrava erroneamente 0 file durante il processo di scansione.
  • L'icona di stato non mostrava lo stato corretto dopo l'esecuzione di un backup manuale se i backup automatici erano stati sospesi.
  • Se si eseguiva il ripristino durante un backup, l'applicazione si interrompeva in modo anomalo alla chiusura. È stato eseguito l'aggiornamento per evitare di eseguire backup e ripristino contemporaneamente.
  • La variazione di rete o la sospensione causava l'interruzione del backup; era necessario forzare la chiusura o riavviare il sistema per riprendere.
  • L'annullamento di un backup in corso talvolta causava l'arresto anomalo del client di backup.
  • L'accesso non riusciva dopo una nuova installazione di Mozy quando l'e-mail, il nome utente o la chiave di prodotto immessa conteneva spazi vuoti. Mozy adesso filtra gli spazi vuoti da questi campi.
  • Il processo di installazione indicava un errore quando il "nome breve" degli amministratori conteneva spazi. Il messaggio indicava un errore di installazione, che però veniva completata correttamente.
  • I file modificati su una condivisione del volume di rete non venivano sempre inclusi nel backup se la modifica veniva apportata da un computer diverso dall'host sul quale si trovava la condivisione.
  • La pagina della cronologia non veniva visualizzata su Mac OS X 10.5 (Leopard) quando il database della cronologia conteneva nuove informazioni.
  • Gli aggiornamenti automatici non venivano eseguiti su Mac OS X 10.5.8 (Leopard) con conseguente interruzione dei backup. Per risolvere il problema, è necessario installare manualmente l'aggiornamento di Mozy. Al termine dell'aggiornamento, i successivi aggiornamenti automatici verranno eseguiti normalmente.

Problemi noti

  • Restore.app va in stallo durante il ripristino - Il ripristino all'interno dell'applicazione può causare uno stallo durante il processo. Per riprendere il ripristino, può essere necessario forzare l'uscita e riavviare Mozy.
  • Il backup si blocca, non è possibile mettere in pausa senza interrompere il processo di backup - Talvolta, il processo di backup si blocca. Per riprendere il backup, sarà necessario forzare l'uscita e riavviare Mozy.